Il territorio dei Lidi Ferraresi

Itinerari ed escursioni per le vostre vacanze

L'Agenzia Immobiliare Scacchi si trova al Lido degli Scacchi, il più vicino a giovani e famiglie grazie all'organizzazione di numerosi eventi, serate a tema e attività sportive. Il Lido degli Scacchi si trova vicino al Lido di Pomposa, quasi a formare un tutt'uno. Per le sue caratteristiche è un centro balneare a spiccata vocazione famigliare. Per il divertimento dei più piccoli ci sono sale-gioco, giostre, parchi.

Il suo arenile, che occupa una superficie di circa tre chilometri, è dotato di moderni stabilimenti con attrezzature per praticare sport. Oltre ad alberghi e pensioni, la presenza di villaggi turistici rende possibile l'accoglienza di gruppi numerosi, soprattutto di turisti stranieri.

In posizione strategica, Lido degli Scacchi permette di effettuare numerose gite giornaliere in motonave, in bicicletta o a cavallo nelle valli di Comacchio e nel parco del Delta del Po. Inoltre in breve tempo si possono raggiungere città d'arte quali Ferrara, Venezia e Ravenna o visitare l'abbazia di Pomposa e il castello della Mesola.

Tutte le informazioni per prenotare ed effettuare escursioni le puoi trovare presso la nostra agenzia.


Terme Oasi a Lido delle Nazioni

Incastonate tra il verde del Parco del Delta e gli specchi d'acqua delle Valli di Comacchio, area di antichi insediamenti etruschi, le "Thermae Oasis" evocano il fascino di suggestivi luoghi al di fuori del tempo. La natura incontaminata, il verde della pineta, la benefica aria salmastra, il tepore della sabbia calda ed il suono delle onde, sono ingredienti che circondano e completano il contesto ambientale delle "Thermae Oasis SPA & Beauty". L'interno e l'esterno del Complesso Termale rappresentano un equilibrio perfetto tra armonia ed energia. Se l'interno ritrae un concerto di arredi e decorazioni pompeiane che diffondono una sensazione di serenità psico-fisica, i Giardini esterni, col loro contesto roccioso di antiche rovine risvegliano le energie assopite e il desiderio di rinascita. Il ritorno alle medicine tradizionali e naturali, alla base della scienza di Ippocrate si fonde armonicamente con i più avanzati concetti di "cure" e benessere termale. Nella filosofia delle "Thermae Oasis" ogni respiro è un passo sul sentiero che porta all'equilibrio psico-fisico.
http://www.thermaeoasis.com

 

Comacchio e le sue valli

Comacchio è una suggestiva città lagunare risalente all’epoca tardo-romana, costruita su 13 isolette al centro di estesi specchi vallivi. L’attuale centro storico conserva notevoli testimonianze del passato: bellissime chiese e monumenti sospesi tra ponti che sovrastano i canali, primo fra tutti il seicentesco Trepponti, antica porta d’ingresso alla città. Da non perdere il Museo del Carico della Nave Romana, che espone i reperti ritrovati a bordo di un’imbarcazione commerciale risalente al I secolo a.C.

 

Escursioni con motonave nel parco
del Delta del Po

Percorrere il Delta ferrarese via acqua, rappresenta un'emozione di grande intensità ed effetto, offrendo esperienze uniche e suggestive. L'itinerario, o meglio, gli itinerari, si presentano senza dubbio tra i più singolari ed irripetibili perché comprendono zone ed ambienti davvero incontaminati e protetti. COMACCHIO E LE SUE VALLI Da Comacchio è possibile percorrere itinerari all'interno delle Valli Comunali, che si estendono a sud est dell'abitato, attraversando un ambiente da sempre votato alla pesca locale, sia itinerante che stanziale con i caratteristici "bilancioni". Visita ai tipici "casoni" ripari temporanei dei pescatori impegnati nella pesca delle anguille con i classici "lavorieri". Ingresso al Museo delle Valli di Comacchio e bevuta al caratteristico locale Bettolino. Durata delle escursione: 2 ore.

 

L'Abbazia di Pomposa

L'abbazia di Pomposa è un complesso di edifici costituenti uno dei più insigni monasteri benedettini del Medioevo: la Basilica, il Refettorio, la Sala Capitolare e la Corte costituiscono il cuore dell'abbazia. A questi si è aggiunto, in epoca successiva, il maestoso campanile. I Benedettini fondarono l'abbazia nel VII secolo d.c. Attorno all'anno mille l'abbazia godeva di grande prestigio nella regione ed il ruolo di abate era tenuto in grande considerazione. I Benedettini vi rimasero fino all'inizio del XVI secolo, quando tutta la famiglia monastica si trasferì a Ferrara. Diventò proprietà privata e quindi azienda agricola, finchè un secolo fa fu trasformata dallo Stato in monumento nazionale. Il complesso fu visitato durante i secoli da vari personaggi illustri, fra i quali il Barbarossa e Dante Alighieri. L'architettura è un'incrocio fra lo stile romanico e quello bizantino e nelle opere d'arte si possono riconoscere elementi sia della scuola ferrarese sia di quella bolognese.

 

Ferrara

L’immagine più famosa di Ferrara è certamente quella del suo grande Rinascimento, l’epoca dello splendore della corte Estense, che ha lasciato ovunque segni incancellabili: nel colossale progetto dell’Addizione Erculea, negli imponenti cicli pittorici del Quattrocento e Cinquecento e nel Giudizio Universale del Bastianino. Il centro della città, luogo privilegiato di incontri, animazione e spettacolo, è dominato dalle moli imponenti degli edifici del potere: il Castello Estense, antica fortezza trecentesca poi residenza dei Duchi d'Este nel Cinquecento, e la splendida Cattedrale, armoniosa fusione degli stili gotico e romanico.

 

Il Castello Estense della Mesola

Il Castello Estense della Mesola fu costruito nel secondo Cinquecento per volere dell'ultimo duca di Ferrara, Alfonso II, in onore della terza moglie, Margherita Gonzaga. Ultima delle "delizie" estensi, si distingue per il suo aspetto austero e allo stesso tempo elegante. Al centro di una immensa tenuta di caccia, il Castello era circondato da una cinta muraria lunga 12 km, di cui però non rimane nulla. Sono rimaste invece le strutture di servizio poste a semicerchio intorno al Castello, trasformate oggi in negozi e ristoranti. Il Castello ospita al suo interno il Centro di Educazione Ambientale, la Biblioteca ed è sede di mostre temporanee.

 

Venezia

Venezia è una città unica al mondo per il modo con il quale è cresciuta: è stata costruita su oltre un centinaio di isole della laguna a 4 km dalla terraferma e a 2 km dal Mare Adriatico. L’intero centro storico, intersecato da canali e collegato da centinaia di ponti, è un tesoro dal punto di vista artistico e architettonico. La città assume un’eccezionale atmosfera durante il fenomeno dell’acqua alta, quando l’alta marea oltrepassa il livello della terraferma e allaga le strade e le piazze principali di Venezia. Per queste ragioni, Venezia è una delle città più visitate dai turisti di tutto il mondo.

 

Ravenna

Ravenna è uno scrigno d’arte, di storia e di cultura di prima grandezza, è una città di origini antiche con un passato glorioso e fu tre volte capitale: dell’Impero Romano d’Occidente, di Teodorico Re dei Goti, dell’Impero di Bisanzio in Europa. Nelle basiliche e nei battisteri della città si conserva il più ricco patrimonio di mosaici dell’umanità risalente al V e al VI secolo e otto monumenti di Ravenna sono inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO Se Ravenna fu il maggiore centro politico e culturale dell’Occidente nei secoli che accompagnarono il declino della civiltà latina, nondimeno essa offre testimonianze anche di epoche più recenti: dall’archeologia della Domus dei Tappeti di Pietra al vasto porto romano di Classe.

 

San Marino

Ci sono sicuramente molti validi motivi per visitare San Marino. milioni di visitatori vi affluiscono ogni anno; la Repubblica è così divenuta non solo uno degli Stati più piccoli del mondo, la Repubblica più antica d'Europa, ma anche lo Stato che, in proporzione ai suoi abitanti, ospita il più grande numero di visitatori. Milioni di visitatori vi affluiscono ogni anno perché gli amici l'hanno visitata e ne sono rimasti entusiasti, perché è piena di un'incredibile quantità di divertenti negozi dove si trova molto, se non tutto, ed a buon prezzo; perché le sue strette strade e le sue Torri in alto sono molto caratteristiche, perché il panorama che si coglie da questo naturale balcone sull'Italia è di ampio respiro; perché l'ingresso in una frontiera che è discretamente indicata e solo a fini turistici senza passaporto e senza l'«alt» dei doganieri, realizza il desiderio di viaggio all'estero che è presente in ciascuno di noi.

 

Parchi tematici della Romagna: Mirabilandia e Italia in Miniatura..

Mirabilandia, è il più bel parco giochi della Riviera Adriatica Romagnola, sempre con giochi e attrazioni nuove (I Maya, Autosplash, Cinema 4D, Scuola di Polizia, Le Mongolfiere, ecc.) un vero paradiso per le famiglie con bambini, giovani, e tutti quelli che sono alla ricerca del divertimento. Mirabilandia offre: Spettacoli, Attrazioni, Giochi di abilità, Bar, Ristoranti, Shopping, Sevizi vari.
Per info: www.mirabilandia.it

A Rimini c'è un'Italia più piccola di quella vera, ma altrettanto insolita e affascinante. Da 37 anni accoglie e stupisce i visitatori di tutte le età. Italia in Miniatura è il parco tematico dedicato al patrimonio storico, architettonico e culturale italiano, capace di fondere dal 1970 il divertimento con l'apprendimento. Solo qui, infatti, oltre a vivere grandi emozioni, si può "viaggiare" e addirittura imparare camminando tra le 272 perfette riproduzioni in scala di meraviglie architettoniche del "bel paese". Solo qui si può navigare il Canal Grande in gondola, in una "Venezia" grande ben un quinto dell'originale, e addirittura incontrare Casanova!




Offerte di affitto

Ultime news